QuiErba

Rifiuta il segno della pace a un ragazzino di colore durante la messa di Natale

Da Erba un gesto di razzismo che fa discutere l'Italia

Presepe in chiesa (foto archivio RomagnaOggi)

Sta davvero facendo il giro d'Italia la triste notizia di un gesto di razzismo che si è consumato durante la messa di Natale in una chiesa di Erba. A raccontarlo è stata l'erbese Maria Luisa Testori sulla sua pagina Facebook. Il gesto di razzismo in questione ha riguardato il suo giovane nipote, un ragazzo di colore che si è visto rifiutare il segno della pace da un uomo che si trovava vicino a lui nel momento in cui il prete ha invitato i fedeli a scambiarsi un segno di pace. "Io a quelli di colore la mano la do per ultimi", avrebbe detto l'uomo. Il dettagliato e rammaricato racconto nel post della nonna del ragazzo nato da un italiano e da una keniota.

Potrebbe interessarti

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • La Valle Intelvi cerca un medico: vitto e alloggio gratis

  • Como, sciopero funicolare e treni Trenord: i giorni e gli orari, tutte le informazioni

  • Troppe biciclette a bordo: un esercito di riders blocca il treno da Milano a Como

I più letti della settimana

  • Cermenate, si spara davanti al bar: morto 32enne

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • Dramma a Montano Lucino: 37enne trovato morto nel parcheggio del cinema

  • Ciclista trovato ferito e svenuto sulla Regina a Griante: "Chi ha visto si faccia avanti"

  • Erba: segnalava gli ebrei ai nazisti, il centrodestra gli vuole dedicare una via

  • 10 motivi per cui il Lago di Como è il più bello del mondo

Torna su
QuiComo è in caricamento