QuiErba

Rifiuta il segno della pace a un ragazzino di colore durante la messa di Natale

Da Erba un gesto di razzismo che fa discutere l'Italia

Presepe in chiesa (foto archivio RomagnaOggi)

Sta davvero facendo il giro d'Italia la triste notizia di un gesto di razzismo che si è consumato durante la messa di Natale in una chiesa di Erba. A raccontarlo è stata l'erbese Maria Luisa Testori sulla sua pagina Facebook. Il gesto di razzismo in questione ha riguardato il suo giovane nipote, un ragazzo di colore che si è visto rifiutare il segno della pace da un uomo che si trovava vicino a lui nel momento in cui il prete ha invitato i fedeli a scambiarsi un segno di pace. "Io a quelli di colore la mano la do per ultimi", avrebbe detto l'uomo. Il dettagliato e rammaricato racconto nel post della nonna del ragazzo nato da un italiano e da una keniota.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, ragazza di 18 anni violentata al primo appuntamento: arrestato barista del centro

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

  • Como, la celebrazione dell'impresa di Fiume scatena le polemiche

  • Como, rapisce il figlio di 3 anni per portarlo in Inghilterra: fermato in aeroporto

Torna su
QuiComo è in caricamento