QuiErba

Rifiuta il segno della pace a un ragazzino di colore durante la messa di Natale

Da Erba un gesto di razzismo che fa discutere l'Italia

Presepe in chiesa (foto archivio RomagnaOggi)

Sta davvero facendo il giro d'Italia la triste notizia di un gesto di razzismo che si è consumato durante la messa di Natale in una chiesa di Erba. A raccontarlo è stata l'erbese Maria Luisa Testori sulla sua pagina Facebook. Il gesto di razzismo in questione ha riguardato il suo giovane nipote, un ragazzo di colore che si è visto rifiutare il segno della pace da un uomo che si trovava vicino a lui nel momento in cui il prete ha invitato i fedeli a scambiarsi un segno di pace. "Io a quelli di colore la mano la do per ultimi", avrebbe detto l'uomo. Il dettagliato e rammaricato racconto nel post della nonna del ragazzo nato da un italiano e da una keniota.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Nel cielo di Como lo spettacolo della cometa di Neowise, visibile a occhio nudo

  • Lago di Como, prendono il sole completamente nudi: multati

  • 10 motivi per cui il Lago di Como è il più bello del mondo

  • Laura, negoziante guerriera, dice no a Como duty free

  • Incidente sulla Valassina: traffico in tilt in direzione Milano

Torna su
QuiComo è in caricamento