QuiErba

Soldi in cambio di "protezione": 4 minorenni denunciati per estorsione ad Asso

Avevano dato appuntamento al coetaneo al Bennet di Erba per la consegna del denaro

Repertorio

Si sono fatti consegnare soldi da un coetaneo in cambio di "protezione" da eventuali abusi commessi nei suoi confronti da altri ragazzi.
Per questo quattro minori, tre di 15 e uno di 16 anni, sono stati deferiti in stato di libertà dai carabinieri della Stazione di Asso. L'episodio in questione è successo nel pomeriggio di giovedì 3 gennaio 2019 nel parcheggio del centro commerciale Bennet di Erba: qui i quattro avevano dato appuntamento al coetaneo, da cui si sono fatti consegnare 160 euro in contanti in cambio, secondo quanto riferito, di protezione da eventuali abusi commessi nei suoi confronti da coetanei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Svizzera, l'Iceberg di Lugano riaccende le luci (rosse)

  • Nei bordelli ticinesi sconti per gli italiani: anche così si combatte la crisi

  • Tenta di stuprare una ragazza sul treno Chiasso-Como-Milano, ma lei reagisce e lo fa scappare

  • Litiga con un altro automobilista e gli disfa la macchina a pugni: è un comasco

  • Incidente in galleria a Cernobbio: viabilità al collasso

  • Nuovo supermercato in arrivo a Cernobbio

Torna su
QuiComo è in caricamento